Short exhibition

Raffaello Ugo – Quadreria

7-9 febbraio 2018

IML_3767

Scheda tecnica: n.15 disegni a matita colorata su carta.


Una serie di ritratti di  vita domestica sono l'occasione per Raffaello Ugo per  invitarci a ragionare sulla memoria.

Partendo da soggetti comuni, da gesti ed azioni quotidiane che si ripetono senza apparenti  variazioni, da piccoli episodi che  per un istante alterano il tran tran quotidiano viene costruita una quadreria della memoria individuale dove la suggestione del ricordo e la sua rielaborazione, somma di episodi analoghi, diventa occasione di ricerca del proprio io, invito ad una presa di coscienza e conoscenza di se stessi.

Scarica il catalogo: Raffaello Ugo – Quadreria

La non eccezionalità dei soggetti fa sì che diventino base comune di memoria per tutti, una sorta di lessico familiare, dove la memoria collettiva di amici, parenti, animali e luoghi si trasforma in un peana.

E il suggerimento o invito che sembra scaturire dalla memoria dei nostri ricordi, che affettuosi e ironici ci fissano dalle pareti , è che  l'azione più coraggiosa che svolgiamo nella nostra esistenza, il momento eroico,  è imparare a conoscerci.

Biografia: Raffaello ugo (Empoli, 1957) vive e lavora a Monserrato.

Homepage: www.avvoltelinverso.org