Mostre

Elio Ticca – BLOODY CHEQUE

4 - 22 dicembre 2019

IMG_2906a_rid

Scheda tecnica:

Tele

1. Kinderszen – gioco infantile #1 (Maria Antonietta). Olio su tela, 80 x 60 x 3,8 cm

2. Kinderszen – gioco infantile #2 (Ludwig II). Olio su tela, 80 x 60 x 3,8 cm

3. Kinderszen – gioco infantile #3 (Nicola II). Olio su tela, 80 x 60 x 3,8 cm

4. Kinderszen – gioco infantile #4 (Sissi). Olio su tela, 80 x 60 x 3,8 cm

5. Kinderszen – gioco infantile #5 (Enrico IV). Olio su tela, 80 x 60 x 3,8 cm

Installazioni e sculture

1. Santiago. Conchiglia, stucco, olio su tela. 9,5 x 11 x 1,8 cm

2. La spada nella roccia. Spada d’acciaio, Set doccia, 95 x 20 x 5 cm

3. APelle. Filo d’acciaio, schiuma poliuretanica, cotone, frecce. Dimensioni variabili

 

 

foto Marco Fronteddu

scarica il catalogo

Elio Ticca (Nuoro, 1988) vive e lavora a Bruxelles.

Laureato presso l’università IUAV di Venezia e alla University of Leeds, in Regno Unito, l’artista esplora le relazioni che intercorrono tra linguaggi artistici storici e contemporanei. Le sue opere sono dialoghi visivi citazionisti, imprevedibili, talvolta ironici. Tali omaggi alterano la matrice, e intendono suscitare riflessioni sull'idea di autenticità e contraffazione. Le sue opere rileggono e reinterpretano pilastri concettuali quali l'autografia e l’autorialità, attraverso un meditato processo di camuffamento e invenzione. Filo rosso del suo lavoro è, inoltre, lo studio della rappresentazione dell'espressività emotiva nella storia dell’arte, facendola incontrare con diversi linguaggi artistici contemporanei.

www.candidecitoalice.com   www.arcadia-now.com