Mostre

Lucio Pozzi – GAP

13 Ottobre - 2 Novembre 2018

fortuna

Scheda tecnica: n. 12 acrilico su flashe su tavola, cm30,5x22,8x2,2.  n.1 installazione - 2 banners: foto digitali in bianco e nero, pvc gr. 500, cm. 360x90; 2 lastre di legno cm.170x80x1,5 dipinte con smalto giallo lucido; Tulip, 11 Sept. 2018, cm.76x57, acrilico su carta; Moonsong, 12 Sept. 2018, cm.76x57, acrilico su carta; 8 chiodi.


GAP si articola su due linee parallele: da un lato si trovano dodici piccoli quadri della serie Diffraction/Diffrazioni e dall’altro una nuova installazione intitolata Fortuna. I quadri sono pitture acriliche molto colorate nelle quali due strisce di colore non si incontrano mai. L’installazione ha dei disegni in bianco e nero apposti su due lastroni di legno dipinti in giallo che sono appoggiati su foto digitali alte 3,20 metri. In polemica con quello che chiama il virus della spiegazionite, Pozzi non spiega le sue opere e desidera stimolare gli spettatori a ricreare l’opera nella loro mente come desiderano.

Scarica il catalogo: Lucio Pozzi – GAP

Biografia: Lucio Pozzi é nato nel 1935 a Milano. Dopo aver vissuto qualche anno a Roma dove ha studiato architettura, é arrivato negli Stati Uniti nel 1962, ospite dell'Harvard International Summer Seminar. Si è subito stabilito a New York ed ha preso la cittadinanza americana. Dopo un po' la sua arte incominció ad essere esposta in gallerie come l’Ariete, Bykert, John Weber, Gianenzo Sperone, Yvon Lambert, Leo Castelli. Vive e lavora a Valeggio sul Mincio (VR) e Hudson (NY). Pozzi é un pittore che ama dipingere e nel contempo perseguire i suoi interessi anche in contesti non propriamente pittorici.

Homepage: www.luciopozzi.com