Mostre

Vincenzo Grosso – Faber Sapiens

16 Maggio - 1 Giugno 2018

IML_4086a

Scheda tecnica: n.9 olio su tela, n.1 olio su tela, n.5 tecnica mista su masonite, n.1 olio su mds, n.2 incisioni su carta, n.2 tecnica mista su stratificazione murale staccata di aerosol-art.


20 lavori che risvegliano ricordi ancestrali ed interrogativi sul ruolo dell’homo sapiens,  inseguiti dall’alba della sua coscienza/conoscienza.

Scarica il catalogo: Vincenzo Grosso – Faber Sapiens

Biografia: Vincenzo Grosso (Nuoro 1977) vive e lavora tra Nuoro e Berlino. Si interessa all'Arte di strada e inizia la sua esperienza nelle superfici della sua città. Si diploma in oreficeria all'Istituto d'Arte di Nuoro. Nello stesso anno parte per Firenze dove si diploma all’Accademia di Belle Arti. Dal 2004 frequenta la S.I.S.S. Toscana dove consegue l'abilitazione all'insegnamento delle Discipline Pittoriche. Dal 2005 al 2009 insegna presso l'Istituto d'Arte di Nuoro e collabora per la realizzazione di eventi ed interventi artistici nella sua regione e in alcune città Italiane.

Nel 2010 parte per Berlino dove lavora per due anni e collabora con Xlab Gallery, focalizzando la propria attenzione sulle post architetture e le possibili conseguenze degli eccessi del mondo moderno. E ́invitato alla 54 Biennale di Venezia nel Padiglione della sua Regione.
Oltre a partecipare a premi, fiere d’arte ed esposizioni, lavora con cinque artisti al progetto SEUNA LAB di Nuoro, affinché diventi luogo di scambio condivisione.
Nel 2011 passa tre mesi a Londra nel programma di residenza MAN-GASWORKS Nel 2012 é invitato in Casa Falconieri dove segue il laboratorio di ricerca "Segni del paesaggio urbano". Prosegue la sperimentazione di grafica e stampa alla BBK Künstlerhaus Bethanien di Berlino, dove tuttora collabora. Nel 2013 lavora attivamente alla nascita di nuovo show-room Studio, nella capitale Tedesca. È selezionato tra gli artisti della A.P.T. Global Collection.

Sue opere sono presenti in collezioni pubbliche e private.