Mostre

Alberto Marci – Fame d’aria

16 - 25  gennaio 2019

IMG_0773aridotta

 

Scheda tecnica: THE WAY OUT IS THROUGH, 2019, Pittura, calcografia e serigrafia su cotone, 150 x 700 cm; FAME D’ARIA #3, 2019, Serigrafia e impressione manuale su plastilina, 20x20 cm, 3 pezzi; HALO 1/3, 2019, Audio stereo, 130” circa

 

sinossi

Tu: non ci riuscirai, non sei mai stato bravo (così bravo).

Io: spiegami, allora, come sono arrivato fino a te.

Tu: ti ci ho portato io, prima che ti fermassi.

Io: “non ti fermi mai” dicevi.

Tu: credevo fosse normale ricordarti.

Io: e lasciarmi qui a metà strada, invece?

Tu: Non ti ho mai portato più in là di dove meritassi.

Io: non sono mai andato più avanti di dove volessi.

scarica il catalogo: Alberto Marci - Fame d'aria

Biografia: Alberto Marci (Cagliari 1985) ha compiuto gli studi presso l’Accademia di Belle Arti di Firenze nella sezione Grafica d’Arte. La sua formazione nell’ambito delle problematiche della sperimentazione e dei linguaggi incisori e’ avvenuta nell’atelier Casa Falconieri, dove dal 1999 al 2009 partecipa ai master di sperimentazione e ricerca. Presentato alla fiera d’arte Estampa, nella sezione giovani di Casa Falconieri dal 2004 al 2009, nel 2004 e nel 2005, ottiene due borse di studio della Fundaciòn CIEC. Artista segnalato nell'edizione 2006 del "premio di grafica Pietro Parigi". Nel 2008 e nel 2009 partecipa alle residenze sul libro d’artista “Reinventare gli Spazi” e “Laboratorio dell’Inquietudine” alla Fondazione Stazione dell’Arte a Ulassai, Sardegna. Presentato da Casa Falconieri al festival “IKASART II” 2010 a Bilbao. Nel 2010 è fruitore di una borsa Master & Back della Regione Sardegna. Artista invitato per il “1° Encuentro Alfara-CIEC” allo studio Alfara a Salamanca. Selezionato, in coppia con Maria Penela, per le residenze artistiche della “Bienal de Cerveira” in Portogallo. Attualmente sviluppa il proprio lavoro di ricerca e parallelamente si dedica all’insegnamento delle tecniche di stampa e all’editoria per altri artisti. Ha partecipato a varie mostre collettive, le sue opere sono presenti in collezioni pubbliche e private italiane e straniere.

www.albertomarci.com